Ruba vini pregiati con la cartuccera per bottiglie: denunciata una donna di 47anni

Il colpo a Montepulciano: ha distratto il commerciante portando via due bottiglie da 1500 euro

Furto di vino pregiato a Montepulciano. Una 47enne di Carrara è stata identificata e denunciata dai Carabinieri della Stazione locale per il furto, aggravato dall’uso di un mezzo fraudolento, una cartuccera per bottiglia, di due pregiate bottiglie di vino, avvenuto in un’enoteca del capoluogo poliziano il 2 di giugno: valore di circa 1500 euro.

I carabinieri, ricevuta la denuncia dalla persona derubata e la descrizione della donna, si sono messi subito al lavoro, partendo dal presupposto che all’uscita apparentemente la donna non portava nulla in mano. Indagando i carabinieri hanno capito  che  la donna poi denunciata si era avvalsa di uno strumento, una sorta di “cartuccera per bottiglie”, una casacca indossata con nella parte della fodera, dei vani in stoffa per accogliere le classiche bottiglie di vino da 750 ml. Dopo aver distratto il commerciante mandandolo a cercare bottiglie non esibite o conservate in altre zone dell’esercizio commerciale, la donna infilava la refurtiva nella cartuccera, vino da rivendere poi a ricettatori del settore. La foto della carrarina è stata poi inserita dai carabinieri in un album fotografico, riportante donne somiglianti a quella sospettata. Ora anche le Stazioni delle Compagnie limitrofe faranno altrettanto, verificheranno possibili ulteriori episodi che stanno ricercando fra le denunce di furto ricevute.

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due