Salvini: “Maduro è un fuorilegge. Servono le grandi opere, sul mio processo sono tranquillo”

“Savona alla Consob incompatibile? E’ una garanzia, difenderà i risparmiatori come prima, sopratutto in Toscana, nessuno ha fatto”

A margine della firma per la consegna della tenuta di Suvignano all’Ente Terre Regionali Toscane il vice premier leghista Matteo Salvini ha affrontato i principali temi politici italiani.

Autorizzazione a procedere per il caso Diciotti: “Dormo tranquillo, andrò in Senato a testa alta, ho difeso i confini combattendo gli scafisti, i commercianti di uomini e armi. Non voglio perdere tempo a fare memorie legali, devo lavorare per l’Italia. Bloccare gli sbarchi in attesa che comunità internazionale si svegli è un principio che applichiamo. Destino del governo legato a questo? No, il problema dell’Itala non è il processo a Salvini”

Paola Savona alla Consob: “Incompatibilità?Sono orgoglioso che Savona difenda i risparmiatori italiani. Qui in toscana non è successo come si è ben visto, forse erano distratti. Savona è una garanzia”.

Crisi Venezuela: “Maduro è un delinquente, fuorilegge, un presidente abusivo scaduto e decaduto che affama e massacra la popolazione. La costituzione venezuelana prevede che le elezioni vengano accompagnate dal presidente pro tempore che è Guaidò”.

“Polemica con il M5s su grandi opere e Tav? Io sono per costruire e non distruggere, mi pagano per questo. Serve più velocità e modernità, più treni e meno tir, meno inquinamento e più energia, viaggi più veloci. Troveremo un compromesso in nobuon senso”.

 

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due