Sconfitta per la Ego Handball: Eppan passa al PalaEstra

Gli ospiti trionfano nel recupero della quarta giornata

EGO HANDBALL SIENA-SPARER EPPAN 26-27 (9-13)

EGO HANDBALL SIENA: Arcieri 9, Bargelli, Bronzo 4, Bufoli, Gaeta 3, Kasa 2, Guggino 4, Leban, Nikocevic 2, Pasini 2, Pavani, Senesi. All. Dumnic

SPARER EPPAN: Bortolot, Brantsch 1, Lana, Stariolis 9, Oberrauch 2, Pirchier, Raffl, Santinelli 2, Semikov 4, Singer 2, Slijepcevic 7, Starcevic, Wiedenhofen. All. Oberrauch

Va allo Sparer Eppan il recupero della quarta giornata, al termine di una partita dalle due facce che ha visto gli uomini di Dumnic rincorrere fino all’inizio del secondo tempo, quando sono riusciti prima ad agganciare il pareggio (16-16 a 8’) e poi a passare in vantaggio (23-22 al 17’). Da lì la partita ha viaggiato in perfetto equilibrio con le due squadre che non hanno mai mollato e ci hanno creduto fino alla fine. La rete di Slijepcevic a due minuti e mezzo al termine ha chiuso la partita sul 26-27 in favore della formazione ospite.

Dopo 4’ le due formazioni sono 3-3, con Eppan che trova un parziale che la porta avanti di quattro reti (3-7 al 12’). La Ego sbaglia diversi attacchi ma non abbassa la concentrazione. Eppan è più precisa ed al 23’ conduce di cinque reti (7-12 al 23’) conducendo i giochi fino al termine del primo tempo che si chiude 9-13.

La Ego però non ci sta e rientra in campo con la testa giusta. Bronzo apre le marcature con la rete del -3. Eppan risponde, ma Guggino e Pasini trovano il break del -1 (13-14). Semikov chiude il parziale ma Kasa va a bersaglio. Oberrauch riporta i suoi a +2, ma il contropiede di Arcieri e la rete di Gaeta valgono il pareggio (16-16). Slijepcevic riporta in vantaggio i suoi con un pallonetto. Kasa impatta sul 17-17 al 9’, ma Eppan torna a +2. Nikocevic e Kasa ripristinano la parità ma Eppan torna a +2. La Ego però non si arrende e trova un parziale di tre reti portandosi in vantaggio (23-22 al 19’). Gli ospiti pareggiano di nuovo. Gaeta realizza dai sette metri, ma nonostante il pareggio di Stariolis la Ego torna in vantaggio ed Arcieri in contropiede realizza per il 25-24. Nessuna delle due squadre ha intenzione di mollare ed al 26’ Semikov riporta la partita in parità (26-26). La rete di Slijepcevic vale il vantaggio ospite e chiude la partita sul 26-27.

Nella prossima giornata la Ego osserverà un turno di riposo e scenderà nuovamente in campo mercoledì prossimo 14 aprile alle 18.30 nel recupero della terza giornata contro Trieste.