Siena fa passi avanti nella diagnosi della dislessia in età adulta

Centro Dedalo: strumento di diagnosi della dislessia nato da uno studio di Massimo Ciuffo già disponibile

Il Centro Dedalo diretto dalla dottoressa Valentina Campanella ha partecipato alla creazione di BDA 16-30 – Batteria Dislessia Adulti a cura di Massimo Ciuffo ed edito da Giunti psycometrics, somministrando le prove sperimentali e raccogliendo i dati ottenuti

Siena protagonista di un importante passo in avanti nella ricerca sulla dislessia in età adulta. Si chiama BDA 16-30 – Batteria Dislessia Adulti ed è un nuovo strumento clinico per la diagnosi di disturbo dell’apprendimento in età adulta. Per la sua messa a punto è stato fondamentale il lavoro effettuato dallo staff del Centro Dedalo diretto dalla dottoressa Valentina Campanella, che segna così un altro significativo traguardo che lo accredita tra i migliori centro di diagnosi e trattamento di DSA in Italia.

Basato su uno studio condotto nel 2017 da Massimo Ciuffo Direttore dell’Istituto di Ricerca IRIDAC, Psicologo, Dottore in Scienze Cognitive e membro del Comitato Tecnico-Scientifico di SOS Dislessia, BDA è una batteria di prove, specifica per la diagnosi di dislessia e degli altri DSA in età adulta: cioè dai 16 anni in sù.

La principale novità di questa batteria edita da Giunti psycometrics, è l’inserimento di nuove prove di lettura effettuate in modalità silente, in grado di quantificare in modo preciso la rapidità di lettura nella mente. Ciò dipende dal fatto che gli studenti piu grandi che frequentano la Scuola secondaria di secondo grado e gli universitari tendono a leggere nella mente e non piu ad alta voce. “Il dato assolutamente inedito riguarda la velocità di lettura nella mente che risulta molto piu alta rispetto alla velocità di lettura ad alta voce – spiega Massimo Ciuffo, autore dello studio alla base del BDA – è evidente che le traiettorie evolutive dello sviluppo della velocità di lettura sono differenti: la velocità di lettura silente continua a crescere fino agli ultimi anni di Università mentre la lettura ad alta voce non aumenta piu in maniera significativa negli anni di Scuola superiore e Università.

“Il Centro Dedalo – conclude Valentina Campanella – ha preso parte attiva alla ricerca. Le mie collaboratrici – le dottoresse Claudia Liuzzi e Giulia Bandini – hanno somministrato in prima persona le prove sperimentali e raccolto i dati ottenuti per la standardizzazione delle prove. In particolare, ad essere somministrata da noi nelle scuole superiori (licei e istituti della provincia di Siena e Grosseto), è stata la parte della batteria relativa proprio alla lettura silente. I nostri risultati sono stati comparati e sommati a quelli ottenuti in altre città d’Italia.

Questo innovativo strumento di diagnosi delle difficoltà di apprendimento in età adulta, da oggi è disponibile presso il Centro Dedalo di Via Massetana Romana 34 ed è utilizzato per la diagnosi di dislessia in età adulta dallo staff che ha partecipato alla ricerca clinica e che, quindi, sa interpretarne i risultati. Per saperne di più prenota subito il tuoi screening con batteria BDA telefonando allo 0577 236516 o scrivendo a  [email protected]

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due