Siena, Gilardino rimane ma è in bilico. Il vicepresidente Belli: “Il bilancio dopo Pescara”

La società conferma la fiducia all'allenatore, ma "si attende dai calciatori bianconeri un'immediata inversione di rotta a partire da subito"

Il Siena ha ripreso ad allenarsi dopo la batosta subita ieri a Viterbo dall’ultima in classifica. Nonostante continuino a girare voci su possibili candidati per la panchina bianconera, mister Gilardino sta dirigendo la seduta odierna a Castellina scalo, in vista della prossima gara casalinga di sabato.

Intanto il vicepresidente Alessandro Belli non nasconde tutta la sua amarezza: “La dirigenza conferma la fiducia all’allenatore e allo staff tecnico. Come avevamo già dichiarato, un bilancio e una valutazione globale verranno fatti dopo la gara di Pescara, ormai alle porte. La società è rimasta sorpresa e profondamente delusa dall’atteggiamento della squadra nella partita di ieri e si attende dai calciatori bianconeri un’immediata inversione di rotta a partire da subito“.

(Foto di repertorio)