Strade Bianche, inaugurazione del cippo “miliare”

Il collocamento di questo bel cippo in travertino è il segno tangibile del coinvolgimento e della partecipazione di Sovicille e della Val di Merse

In occasione dell’edizione 2017 della classica ciclistica “Strade Bianche”, sabato 4 marzo alle ore 10,45 sarà inaugurato il cippo “miliare”, apposto dal Gruppo Ciclistico Val di Merse in collaborazione con il Comune di Sovicille all’ingresso della Vi’ Dritta – Strada del Padule – nei pressi di San Rocco a Pilli, territorio di Sovicille, primo tratto sterrato incrociato dai corridori lungo il tragitto della gara.

“Il collocamento di questo bel cippo in travertino – commenta Giuseppe Gugliotti, sindaco di Sovicille – è il segno tangibile del coinvolgimento e della partecipazione di Sovicille e della Val di Merse –  istituzioni e associazioni – all’organizzazione di una classica di livello mondiale, qual è Strade Bianche. Un evento che ormai ci appartiene e che proietta nel palcoscenico del mondo la nostra visione di territorio e il nostro impegno per la diffusione dello sport, anche come modo di vivere la relazione con luoghi come i nostri all’insegna dell’emozione e della suggestione.”
“Siamo ben felici di poter collaborare con RCS e Gazzetta dello Sport all’organizzazione e alla riuscita di una manifestazione che in pochi anni si è affermata come punto di riferimento indiscusso non solo fra gli appassionati del settore ma anche fra il grande pubblico – dice Frank Solito, Presidente del Gruppo Ciclistico Val di Merse. La pietra che abbiamo collocato lungo la Vi’ Dritta richiamerà tanta gente sulle strade della classica, facendo anche scoprire altri bei percorsi ciclosturistici – penso al Gran Tour della Val di Merse, un tragitto tutto segnalato – che negli anni, in collaborazione con altre associazioni del territorio, abbiamo offerto alla fruizione degli amanti delle due ruote.”
Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau