Tedesca ubriaca sperona macchina nella rotonda

Sperona auto nella rotonda: alla guida una tedesca ubriaca

E’ entrata in una rotonda, a Sovicille, speronando l’auto del quarantenne che si trovava già all’interno e, come se non fosse accaduto nulla, ha proseguito la marcia con la propria berlina.

L’uomo si è messo all’inseguimento dell’auto pirata ed ha avvertito il 112. Anche i carabinieri si sono messi all’inseguimento, ma quando hanno raggiunto l’auto hanno visto che lo speronato era riuscito a far fermare la macchina utilizzando ripetutamente il clacson. Alla guida dell’auto era una tedesca di 48 anni ed i carabinieri non hanno fatto grande fatica a ricostruire la dinamica dell’incidente: la donna manifestava chiari sintomi che facevano sospettare un recente abuso di sostanze alcoliche, ovvero alito vinoso, occhi lucidi, andatura barcollante, eccessiva euforia, loquacità confusa.

Alla richiesta dei militari di sottoporsi all’alcool test la donna ha decisamente rifiutato. Per lei 10 punti sottratti alla patente, sospensione e ritiro della stessa, inviata per l’ulteriore corso di legge alla Prefettura di Siena e denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica alla Procura della Repubblica. Non è stato effettuato il sequestro e la confisca del veicolo in quanto di proprietà del marito della donna, che nel frattempo è sopraggiunto sul luogo dei fatti e da quel momento in poi si è preso cura dell’auto e della moglie.

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau