Volte Basse, Terrecablate completa la rete in fibra ottica

Completata la cablatura delle Volte Basse, servizi performanti per le 300 famiglie residenti

La rete in fibra ottica si estende alle frazioni e riduce il digital divide della provincia di Siena. Terrecablate ha terminato in questi giorni la direttrice Pian delle Fornaci-Volte Basse portando i servizi internet FTTH nel quartiere residenziale al confine tra Siena e Sovicille. Sono circa 300 le famiglie che potranno usufruire della nuova rete performante a 1000 Mb con collegamenti veloci per il business e per lo svago. La società senese sta proseguendo nell’attuazione del piano per la cablatura, intervenendo anche nelle zone a scarso ritorno economico ma di fondamentale importanza per lo sviluppo del territorio senese. “La nostra rete è un’autostrada telematica – spiega l’amministratore unico Marco Turillazzi – dobbiamo in tempi brevi realizzare le vie periferiche per garantire servizi internet di alta qualità a tutti. Terrecablate, in qualità anche di società benefit, ha assunto questo impegno per contribuire allo sviluppo del territorio e al rilancio dei borghi storici, che devono avere gli stessi servizi delle città per essere attrattivi. Quando accendiamo il computer pretendiamo collegamenti veloci, ma non ci rendiamo conto delle difficoltà che si sono dietro a quel segnale e di come i grandi player del settore comunicazione spesso non siano disposte ad investire in zone a scarsa redditività. La nostra mission è quella di contribuire al rilancio del territorio della Provincia di Siena realizzando infrastrutture anche laddove non ci sia un ritorno economico immediato”.
La nuova rete in fibra ottica, dunque, si estende lungo la provinciale 73 fino a raggiungere il centro abitato che è stato completamente cablato, come era avvenuto precedentemente per la zona artigianale di Pian dei Mori.
“Potenziare la dotazione infrastrutturale di un territorio – ha commentato il sindaco di Sovicille Giuseppe Gugliotti – rappresenta sempre un avanzamento in termini di nuove opportunità: in particolare, estendere la fibra significa offrire alla comunità un servizio di grande rilevanza anche per la gestione delle attività ordinarie. Internet è comunicazione, ma anche strumento di lavoro; i mesi della pandemia, accelerando vertiginosamente una tendenza già timidamente in atto, lasceranno segni significativi nell’organizzazione delle professioni, con un ricorso sempre più frequente allo smart working e alle riunioni a distanza. Anche per questo salutiamo con grande soddisfazione e gratitudine l’investimento di Terrecablate nella frazione di Volte Basse, che va a risolvere una delle maggiori criticità nei collegamenti telematici del nostro Comune. Un intervento che anticipa altri già in progetto nelle altre zone del territorio in un ambito cui l’Amministrazione dedica grande impegno, sia nel rapporto diretto con le compagnie che con la sollecitazione alla Regione a sostenere la copertura alle aree di fallimento di mercato, perché davvero nel 2021 non ci possiamo permettere di non essere, tutti, al passo con i nostri tempi”.