Wte Unesco, il Salone mondiale dei siti Unesco al Santa Maria della Scala

Dopo Assisi e Padova sarà Siena, dal 22 al 24 settembre, ad ospitare la prossima edizione del Wte Unesco, il Salone mondiale dei siti Unesco. al Santa Maria della Scala. kermesse che mette in vetrina i siti e beni patrimonio dell’umanità, occasione di incontro diretto tra domanda e offerta di turismo, oltre che significativo momento di approfondimento e di confronto sul turismo culturale e responsabile.
Questa edizione , organizzata con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, del MIBACT, dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco, della Regione Toscana, del Comune di Siena e con il supporto di Enit e di Toscana Promozione Turistica, metterà in primo piano, oltre all’esposizione aperta al pubblico ad ingresso gratuito, nella quale si potranno ammirare e conoscere i numerosi siti Unesco presenti e avere tutte le informazioni per organizzare un viaggio da sogno, anche molti momenti di approfondimento. Tra le novità del Salone la presenza, per la prima volta, delle candidature alla Heritage List Unesco. Come quella a patrimonio culturale immateriale Unesco della Cerca e cavatura del tartufo in Italia, promossa dall’Associazione Nazionale Città del Tartufo. Ad essa sarà dedicato un incontro venerdì 22 settembre alle ore 12,30 (Sala della Bibliotechina).
Sabato 23 alle ore 10,00 sarà, invece, presentata la candidatura della Via Francigena in Toscana, sempre nella Sala della Bibliotechina, a cura delle Regione Toscana, mentre alle 17,00 la Sala San Galgano ospiterà “Bradisismo, vivere in un vulcano”, candidatura dei Campi Flegrei a Patrimonio Unesco, a cura dei Comuni Flegrei, Città Metropolitana di Napoli.
Uno degli appuntamenti più significativi sarà senza dubbio il Convegno dal titolo “Il Piano Strategico del Turismo, la declinazione sui Siti Unesco”, a cura dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco in collaborazione con il Ministero dei Beni Artistici Culturali e del Turismo, previsto per la giornata inaugurale, venerdì 22 settembre alle 15,00(Sala San Galgano). Il Direttore Generale del Turismo al Ministero, dott. Francesco Palumbo, dialogherà con i gestori dei siti Unesco e diversi stakeholders

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau