Acn Siena, Bellandi a Siena Tv: “Troppe critiche? Non le ho sentite. Va trovato il gioco, e gli acquisti devono rendere”

Nella conferenza stampa pre Fermana mister Gilardino era sbottato chiedendo più sostegno e meno critiche. Il dg bianconero: "Non le ho percepite, il tifoso fa il suo. Va individuato il gioco e bisogna cominciare a far rendere gli acquisti fatti"

“Troppe critiche al Siena? Il calcio è pressione, emozione, se non si è abituati a questo si va a lavorare alle Poste. Io le critiche non l’ho sentite”. Così Andrea Bellandi, dg dell’Acn Siena, a margine della cena per i 50 anni dei Fedelissimi, ha risposto ai microfoni di Siena Tv alle dichiarazioni di mister Alberto Gilardino, che nella conferenza pre gara con la Fermana era sbottato chiedendo più sostegno alla squadra e meno critiche ai giocatori.

“E’ corretto e giusto da parte del tifoso pretendere di vincere più spesso di quello che è possibile, non trovo un problema di pressioni – ancora Bellandi – al di là del match con la Fermana va individuato il gioco del Siena: poi le partite si possono vincere o perdere. Va trovato il gioco e si deve cominciare a far rendere questi giocatori per il motivo per cui li abbiamo comprati” conclude.