Ad Asciano una serata nel ricordo del brigadiere Massimo Trippanera – VIDEO

Con il concerto della Fanfara della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri di Firenze

Una serata ad Asciano, presso la Chiesa di San Francesco, nel ricordo del Brigadiere Capo Massimo Trippanera, prematuramente scomparso nello scorso mese di settembre a soli 52 anni, con il concerto della Fanfara della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri di Firenze. Originario di Tarquinia, giunto nella provincia di Siena nel 1987 dopo un anno di servizio a Firenze, aveva operato negli anni sia nel capoluogo, sia nella cittadina delle Crete senesi, facendosi sempre apprezzare da tutti per la sua intensa umanità, correttezza e disponibilità.

Sempre pronto ad aiutare gli altri, punto di riferimento per gli ascianesi, generoso e dinamico, ha lasciato un grande ricordo che ancora rimane nei colleghi e in quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Era da anni impegnato nell’organo di rappresentanza militare dell’Arma all’interno del quale ha operato sempre con la massima correttezza nella finalità di ottenere la massima tutela dei colleghi. Nell’evento di questa sera, presenti i Carabinieri della Toscana, con in testa il loro Comandante, Generale Massimo Masciulli, insieme ai tantissimi cittadini di Asciano, stretti attorno alla famiglia del Brigadiere Trippanera, esprimendo ancora una volta grande vicinanza e affetto alla moglie Roberta e ai figli Federico e Beatrice. La manifestazione odierna ha ricevuto il patrocinio del Comune di Asciano, dell’Organo di Rappresentanza Militare “Cobar” e dell’Associazione Nazionale Carabinieri, oltre che del Comando Legione Carabinieri Toscana.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due