Anas, cinque milioni per migliorare le strade

Interessate anche le strade di Siena

Anas ha stanziato un investimento di 5 milioni di euro per il miglioramento dei livelli di sicurezza su tutte le strade statali a due carreggiate separate (quattro corsie, due per senso di marcia) in Toscana. Lo comunica la stessa società in una nota. Gli interventi riguarderanno, in particolare, la chiusura dei varchi sullo spartitraffico centrale tramite barriere amovibili che consentono di mantenere separati i flussi di traffico, evitando il rischio di sbandamenti in carreggiata opposta, ma allo stesso tempo possono essere rimosse quando necessario per consentire interventi di emergenza e cantieri di manutenzione. I primi bandi di gara riguarderanno  l’affidamento dei lavori sulla strada statale 1 “Via Aurelia”, in provincia di Grosseto e Livorno, e sulla strada statale 398 “Val di Cornia”, che collega lo svincolo di Venturina con Piombino. Lavori previsti anche sul raccordo Siena-Firenze, sulla tangenziale Ovest di Siena, sul raccordo Siena-Bettolle e sulla E78 “Grosseto-Fano” in provincia di Arezzo, Siena e Grosseto. I lavori avranno una durata di 210 giorni. Il relativo bando di gara d’appalto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di mercoledì scorso 15 giugno. Le imprese interessate devono presentare la domanda di partecipazione entro le 12:00 di martedì 5 luglio 2016.