Arri: “Penalizzato dalla presenza delle rivali vicine”

Le parole a Siena Tv del fantino del Drago:”Ho provato ad onorare il Giubbetto ma poi la cavalla è scivolata al secondo San Martino”

Il commento alla Carriera del 16 agosto 2019 di Federico Arri detto Ares, che correva per il Drago sull’esordiente Tornada. “La caduta? Tutto bene, sono rimontato a cavallo già oggi. Il mio Palio è sicuramente insufficiente, visto che sono caduto – afferma – sono stato penalizzato dalla presenza delle rivali vicine, finendo in seconda fila, ho provato ad onorare il giubbetto ma la cavalla è andata giù al secondo San Martino. Ho preso una botta in testa dal cavallo dietro, e sono stati 15-20 minuti di delirio. Ho cercato di tenere la cavalla aperta al canape, ma il Drago e l’Istrice venivano buttati fuori dalla confusione Oca-Torre. Mossa valida? Dopo 45 minuti penso si potesse dare. La cavalla era esordiente, alla tratta era andata bene ma il Palio è un’altra cosa. Tra i canapi è sempre stata brava”.