19.5 C
Siena
sabato, 4 Luglio 2020
Home Cronaca Banda di cileni metteva a segno furti nelle auto in sosta

Banda di cileni metteva a segno furti nelle auto in sosta

arrestato il palo uccisa
carabinieri_controlli_notte arresti albanesi rapina due uomini sospetti

Arrestata banda di cileni che rubava dalle auto in sosta

Da alcune settimane a San Gimignano un gang ben organizzata di ladri, aveva portato a segno una serie di furti  su auto in sosta.

L’entità dei furti era variabile e quasi mai rilevante, ma il disagio causato alle vittime era assolutamente rilevante.

In molti casi i ladri portavano via valige e borse contenenti indumenti e documenti d’identità di turisti in vacanza nella zona. Tali furti ovviamente hanno causato grossi disagi per gli stranieri vittime, generando malumore e qualche criticità.

I Carabinieri della Compagnia di Poggibonsi ed in particolare quelli della dipendente stazione di San Gimignano, hanno quindi effettuato una lunga serie di servizi di osservazione e pedinamento riuscendo nella giornata di ieri a cogliere in flagranza di reato tre soggetti cileni che avevano da poco perpetrato un furto  in danno di un gruppo di turisti italo-americani in vacanza in Toscana.

A finire in manette, dopo un lungo inseguimento in auto, sono stati A. F. E. D. cileno classe 1989, C. V. S. M., cileno classe 1991 e M. B. A. D. cileno classe 1986.

Alle ore 15,30 circa, il gruppo di turisti italo-americani,  aveva da poco parcheggiato le auto in uno dei parcheggi presenti a San Gimignano e si è quindi avviato verso il paese. Un bambino facente parte del gruppo è però voluto tornare indietro per recuperare un gioco ed ha chiesto al genitore di aprirgli la vettura. A distanza, quindi, il padre ha aperto l’auto ed ha osservato a distanza che il figlio aprisse il cofano della vettura. In quel preciso istante uno dei malviventi, nascosto tra le altre vetture, si è gettato repentinamente sul bagagliaio aperto asportando una borsa ed uno zaino. In zona però c’era anche una pattuglia dell’Arma che, vedendo l’accaduto, si è subito messa all’inseguimento del ladro.

Pochi secondi ed il malvivente è stato prelevato da alcuni complici a bordo di una vettura che a gran velocità ha cercato di lasciare il luogo.

I Militari dell’Arma hanno quindi dato l’allarme ed hanno fatto predisporre un posto di blocco all’uscita dal paese.

Quando i Carabinieri hanno visto giungere la vettura dei ladri, hanno intimato l’alt ma la vettura con i malviventi ha forzato il posto di blocco e si è data alla fuga a forte velocità.

I militari della Benemerita quindi si sono messi all’inseguimento e dopo alcuni chilometri sono riusciti a bloccare il mezzo dal quale, nel frattempo, i malviventi avevano gettato la borsa o e lo zaino rubati poco prima.

Fermati e perquisiti, i tre hanno opposto energica resistenza ai Carabinieri che hanno quindi proceduto all’arresto in flagranza per furto aggravato  in concorso e resistenza a P.U.

I tre, tutti pluripregiudicati per reati specifici ed irregolari sul territorio nazionale, sono quindi stati trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia di Poggibonsi in attesa del giudizio direttissimo previsto per donami presso il tribunale di Siena.

La refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi proprietari che, dalla borsa poco prima rubata, non senza una certa punta di orgoglio, hanno esibito ai militari della stazione di San Gimignano, la tessera di soci onorari della A.N.C. (Associazione Carabinieri in Congedo) avuta perché il padre di uno di loro era stato Carabinieri ed aveva prestato servizio negli anni 50 in Abruzzo.

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Pubblicità
Pianigiani Rottami
Errebian
All Clean Sanex
Estra
Errebian
All Clean Sanex
Estra

Ultime Notizie

Banda di cileni metteva a segno furti nelle auto in sosta

Omar Pelillo rimane alla Emma Villas Aubay Siena

Come anticipato il 16 giugno (LEGGI QUI) Omar Pelillo rimane alla Emma Villas Aubay Siena. Sarà ancora lui il viceallenatore e il preparatore atletico...

Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Siena