Home Cronaca Beni culturali Siena, il circolo Libertà e Giustizia incontrerà De Mossi
santa maria della scala polo museale
0

Beni culturali Siena, il circolo Libertà e Giustizia incontrerà De Mossi

0
0

“Rileviamo come la politica amministrativa espressa dalla precedente amministrazione comunale sia stata caratterizzata da una forte impronta mercantilistica”

Il Circolo Libertà e Giustizia di Siena informa che nei prossimi giorni una sua delegazione incontrerà il neosindaco Luigi De Mossi con l’intento di dare inizio ad una approfondita analisi orientata ai principi costituzionali ed alle norme speciali in materia, in relazione alla gestione dei beni costituenti il patrimonio culturale di Siena.
LeG Siena rileva come la politica amministrativa sui beni culturali espressa della precedente amministrazione comunale sia stata caratterizzata da una forte impronta mercantilistica, che ha consentito l’utilizzo dei più importanti istituti della cultura cittadini come luoghi di mero intrattenimento, sottraendoli alla primaria funzione formativa per la realizzazione di cittadini consapevoli.

Sarà questo il principale argomento di discussione con il sindaco De Mossi – titolare della delega alla Cultura – a cui sarà chiesto di farsi garante del pieno rispetto delle norme di legge, d.lgs 42/2004 (Codice dei beni culturali) in primis, così da poter sviluppare una gestione amministrativa trasparente ed efficace a beneficio di tutti, senesi e visitatori.