Cantiere edile non sicuro, scattano multe e denunce

Ispezione dei carabinieri a Sarteano: nei guai tre persone

Mancanza di requisiti di sicurezza in un cantiere edile del senese, scattano multe e denunce. A seguito un’ispezione ad un cantiere edile di Sarteano sono emerse numerose criticità agli occhi degli operatori dell’Arma del nucleo ispettorato del lavoro, l’utilizzo di una scala priva dei necessari requisiti di sicurezza, impiegata per consentire agli operai di montare sui ponteggi, e il non aver efficacemente difeso le aperture prospicienti il vuoto con idonei parapetti e tavole fermapiede, con rischio pertanto di caduta per chi vi lavorava.

Per questi aspetti sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena il presidente del consiglio di amministrazione di una cooperativa avente sede legale all’Aquila, che gestisce la manodopera, un cittadino romeno di 33 anni, ma anche il 54enne romano che risulta essere amministratore unico dell’impresa edile che opera sul sito. Un 62enne laziale inoltre, coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione dei lavori in quel cantiere edile, veniva denunciato nello stesso contesto per non avere verificato, con opportune azioni di coordinamento e controllo, l’applicazione da parte delle imprese esecutrici delle disposizioni loro pertinenti, contenute nel piano di sicurezza e coordinamento.

Il precedentemente citato titolare dell’impresa edile inoltre, sempre nell’ambito del D.Lgs n.81 del 2008, veniva denunciato per non avere verificato le condizioni di sicurezza dei lavori affidati alla ditta subappaltatrice e per aver montato un ponteggio fuori schema tipo, senza un’adeguata corrispondenza con il disegno esecutivo elaborato. Sono state contestate ammende pecuniarie per 6.600,00 euro.

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc