Carabinieri arrestano 33enne per rapina, pronta l’estradizione

Rintracciato e messo in manette a Montepulciano un uomo bulgaro di 33 anni, destinatario di un mandato di arresto europeo (MAE) per una rapina commessa in patria

Commise una rapina in patria, un cittadino bulgaro residente a Montepulciano è stato arrestato e verrá ora estradato dall’Italia.

Dopo alcuni giorni di ricerca, i carabinieri dell’aliquota operativa del N.O.R.M. della Compagnia di Montepulciano, hanno rintracciato e tratto in arresto un uomo bulgaro di 33 anni, destinatario di un mandato di arresto europeo (MAE) richiesto e ottenuto dalle autorità del Paese d’origine dell’uomo, per una rapina commessa in patria.

Il provvedimento arrivava dai militari dal Ministero dell’Interno, Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia. Lo straniero veniva rintracciato ai carabinieri nel centro storico di Montepulciano dove abita.

L’uomo si trova al carcere senese di Santo Spirito, in attesa della procedura di estradizione.

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due