Caso David Rossi, la mail sul suicidio è stata creata dopo la sua morte

Dalla relazione della Polizia Postale emerge come le mail che annunciavano il suicidio inviate da Rossi siano state create il 7 Marzo 2013

Stasera mi suicido, sul serio. Aiutatemi!!!”. Questa la frase contenuta in una mail inviata da David Rossi il 4 Marzo all’amministratore delegato di banca Mps Fabrizio Viola. Una prova considerata chiave, che è stata invece messa in dubbio da una relazione della Polizia Postale, che ha analizzato tutte le mail inviate da Rossi.

Come riporta L’Espresso, a pagina 31 di questa relazione si legge: «All’interno del file Outlook appare l’invio dell’email con la quale David Rossi comunica al signor Fabrizio Viola l’intenzione di togliersi la vita. Sono presenti due versioni di questa mail, ma entrambe hanno data di creazione il 7 marzo 2013».

Mail create il giorno dopo quindi quel drammatico 6 Marzo 2013 quando David Rossi perse la vita. Un elemento importante quello contenuto nella relazione della Polizia Postale che smonta una delle prove chiave che ha portato alla richiesta di archiviazione della Procura di Genova.