Costa cara la passeggiata in centro: multa di 400 euro a due persone

Scatta la sanzione da parte della Guardia di Finanza: fino al 3 maggio, ovvero prima dell’avvio della “fase 2”, l’attività motoria all’aperto è consentita solo se svolta individualmente e in prossimità della propria abitazione

In attesa dell’inizio della fase 2, non si fermano i controlli da parte delle forze dell’ordine, e in particolare della Guardia di Finanza. Una pattuglia ha notato due soggetti, domiciliati in Siena, che a piedi si aggiravano nel centro storico del capoluogo senza una valida motivazione.

Alla richiesta dei militari circa il motivo dello spostamento le persone controllate, non sapendo fornire giustificazioni in merito, hanno ammesso che avevano necessità di fare attività motoria. Peccato che nel luogo in cui sono state fermate fossero ben oltre le adiacenze del proprio domicilio. Infatti sino al 3 maggio, ovvero prima dell’avvio della cosiddetta “fase 2”, l’attività motoria all’aperto è consentita solo se svolta individualmente e in prossimità della propria abitazione. Identificati, è stata ad entrambi contestata la violazione del D.L. 25 marzo 2020 n.19 che prevede la sanzione di 400,00 euro.

Errebian
Electronic Flare
Estra
All Clean Sanex
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due