Crediti deteriorati Mps, gip respinge la richiesta di archiviazione per Viola e Profumo

Disposto un supplemento di indagini

Si riaprono le indagini sul filone dei crediti deteriorati di Mps. Il gip di Milano Guido Salvini ha respinto la richiesta di archiviazione presentata dalla Procura nei confronti dell’ex presidente Alessandro Profumo, dell’ex a.d. Fabrizio Viola e dell’ex presidente del collegio sindacale Paolo Salvadori, in relazione alla vicenda dei crediti deteriorati Mps, disponendo contestualmente la “trasmissione del fascicolo ai pubblici ministeri Civardi, Baggio e Clerici per le ulteriori indagini da svolgersi nei loro confronti” entro i prossimi nove mesi.

Al centro delle indagini ci sono le presunte false comunicazioni sociali relative all’iscrizione a bilancio dei crediti deteriorati NPL da parte dei vertici dell’istituto di credito senese, nominati nel 2012.

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Golmar Igiene professionale
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca