Distruggono la camera dell’albergo dove soggiornano

La coppia devasta la camera: lei è minorenne

I carabinieri della Compagnia di Poggibonsi si sono trovati di fronte una scena incredibile: una stanza d’albergo completamente distrutta, mobili e altri oggetti presenti nella stanza gravemente danneggiati, persino i fili elettrici erano stati sfilati e tagliati, causando un danno di circa 10mila euro

E’ quanto accaduto in un hotel di Monteriggioni dopo che una giovane coppia, lei addirittura minorenne, vi aveva soggiornato per due notti.

I due giovani, dopo la loro partenza sono stati ricercati e fermati poco distanti dall’abitato di Monteriggioni, dai carabinieri di Poggibonsi, intervenuti su richiesta del titolare dell’hotel che aveva appena fatto l’assurda scoperta.

La probabile causa di tutta quella rabbia rivolta nei confronti della  camera che li ospitava, è da ricercare nell’uso di sostanze stupefacenti frequentemente usate dai due giovani.

Nei confronti di M.R. di anni 23 e E.G di anni 17 è scattata una denuncia per danneggiamento aggravato alla Procura della Repubblica di Siena e al tribunale per i minori di Firenze. Inoltre la ragazza minorenne è stata affidata ad un centro di accoglienza specifico a Firenze. Persino l’auto sulla quale viaggiavano è stata sequestrata in quanto priva di copertura assicurativa.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due