Disturba all’Università e dà in escandescenze

Sedato dal medico del 118 e denunciato straniero di 22 anni che dà in escandescenze

E’ stato denunciato dalla Polizia di Stato per molestie alle persone, resistenza a pubblico ufficiale e mancata esibizione di documenti, un 22enne, originario del Bangladesh, che prima ha disturbato all’interno dell’Università per Stranieri di Siena e poi ha dato in escandescenze in Questura.

I poliziotti delle volanti sono intervenuti, nel pomeriggio, alla biblioteca universitaria dove era stato segnalato un giovane che stava infastidendo gli studenti, rifiutandosi di rispettare le regole di accesso come quella di depositare, borse e zaini negli appositi armadietti.

Giunti sul posto, hanno subito capito che lo straniero era ubriaco e gli hanno chiesto i documenti, che lui non aveva al seguito. A quel punto l’hanno accompagnato in ufficio anche per procedere al foto segnalamento da parte della Polizia Scientifica per identificarlo in maniera esatta.

Durante le operazioni di rilevamento delle impronte, il 22enne ha iniziato ad agitarsi e ad inveire contro gli agenti, in lingua inglese e nella sua lingua di origine, tanto da rendere difficoltoso il compimento delle attività d’identificazione.

Poco più tardi, mentre i poliziotti stavano ultimando gli atti e le verifiche nei suoi confronti, il giovane, che per un po’ si era calmato, ha ricominciato ad agitarsi offendendo in particolare le agenti donne, cercando anche di compiere gesti autolesionisti. A quel punto, i poliziotti hanno richiesto l’intervento dei sanitari del 118 e il medico, giunto a bordo dell’ambulanza, ha ritenuto di somministragli sul posto due sedativi a distanza di circa una mezz’ora l’uno dall’altro, dato che uno non era stato sufficiente. Una volta tranquillizzatosi, è stato accompagnato in ospedale.

Al termine dei controlli sanitari e dei riscontri svolti dalla Polizia, dai quali è peraltro emerso che lo straniero ha diversi precedenti, è stato denunciato.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc