Donati oltre 220 mila euro all’Azienda ospedaliero-universitaria senese

Oltre 220mila euro donati all’Azienda ospedaliero-universitaria Senese per l’emergenza COVID-19

Donati oltre 220mila euro all’Azienda ospedaliero-universitaria Senese per far fronte alle necessità legate all’emergenza COVID-19. Continua infatti la solidarietà di cittadini, aziende, enti e associazioni e molte raccolte fondi sono state organizzate anche su piattaforme digitali. In particolare nell’ultima settimana l’Aou Senese ringrazia Assicoop Toscana, Bofrost Italia, Viola Club Siena, gruppo “Siena Canta”, Chiantibanca Credito Cooperativo, Team Gagliole, CRAL Acquedotto del Fiora. “Siena ha un cuore davvero grande – afferma Valtere Giovannini, direttore generale – e la solidarietà continua giorno dopo giorno. Ringrazio davvero tutti per questa quotidiana e straordinaria testimonianza di affetto e vicinanza nei confronti del nostro ospedale e di tutti i professionisti impegnati nella lotta al coronavirus”.
Per quanto riguarda le donazioni di dispositivi di protezione individuale, oltre al consueto approvvigionamento da parte della Regione Toscana e al costante supporto da parte del Comune di Siena e del sindaco Luigi De Mossi, si ringrazia Lions Club per la donazione di occhiali e tute anticontaminazione; Pharmasi per gli integratori; la IVI Diagnostics per i test rapidi; la Ives Rocher per prodotti per l’igiene e la cosmesi. Inoltre la onlus “Associazione Amici di Sabatino” di Casole d’Elsa, da sempre impegnata nella prevenzione oncologica con l’organizzazione di diverse iniziative nel territorio per la lotta ai tumori, ha donato 400 paia di calzari, per un totale di 800 pezzi, per i professionisti dell’area intensiva COVID

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau