Donna accoltellata a Castellina Scalo, arrestato il marito: va in carcere

Formulata nei confronti dell'uomo l'ipotesi di accusa di tentato omicidio aggravato

Si aprono le porte del carcere per il 68enne di Castellina Scalo che la sera di domenica 25 luglio ha accoltellato la moglie 60enne a seguito di un diverbio in casa, per poi tentare di fuggire. L’uomo si era dato alla fuga ma è stato intercettato e bloccato alla stazione di Firenze Santa Maria Novella dalla Polizia Ferroviaria. Sul posto sono poi giunti i carabinieri della compagnia di Poggibonsi, che lo hanno riportato indietro.

Denunciato a piede libero, dopo alcuni giorni di indagine, la Procura di Siena ha formulato nei suoi confronti l’ipotesi di accusa di tentato omicidio aggravato, che ha fatto scattare l’ordine di custodia cautelare in carcere. La donna per fortuna non ha subito danni fisici gravi ed è stata affidata al Codice Rosa.