Emma Villas Aubay Siena soffre ma vince 3-1 su Brescia

Tre punti per la Emma Villas Aubay Siena che rimane saldamente in testa alla classifica

Torna al PalaEstra l’Emma Villas Aubay Siena dopo più di due settimane e dopo l’importante match di alta classifica di domenica scorso contro la Peimar Calci, seconda dopo il netto 3-0 ottenuto dai senesi, a 4 punti di distanza proprio dai ragazzi biancoblu senesi che sono in testa a 29 punti. Seconda giornata del girone di ritorno quella di oggi contro una delle due squadre che, nel girone di andata, hanno battuto proprio i ragazzi di coach Graziosi per 3-1 in casa loro, vale a dire la Sarca Italia Chef Centrale Brescia di grandi nomi come il sempreverde Cisolla, Galliani e Tiberti. Match fondamentale per entrambe le squadre, per l’Emma Villas Aubay una vittoria sancirebbe ancora il primato in classifica e manterrebbe di fatto un importante vantaggio sulla seconda, mentre per Brescia una vittoria sarebbe un risultato importante per la classifica e per il morale dopo la sconfitta per 3-2 di settimana scorsa contro la Bcc Castellana Grotte.
Il coach avversario Roberto Zambonardi schiera Tiberti a palleggiare in linea con Bisi, schiacciatori Cisolla e Galliani, centrali Festi e Mijatovic, libero Zito. Mentre il coach biancoblu Gianluca Graziosi parte con Falaschi a palleggiare, Romanò opposto, laterali Mariano (sempre al posto di capitan Maruotti, ancora out per infortunio) e Milan, al centro Zamagni e Gitto, libero Marra.
Apre subito una pipe di Romolo Mariano, uno dei migliori in campo negli ultimi incontri che sta ben figurando al posto dell’infortunato capitano Maruotti, fa sentire subito però la pressione Brescia, su ogni pallone e anche grazie a qualche errore senese: 1-4 lo strappo iniziale. Emma Villas che però sembra non essere in campo, Brescia avanza fino al 4-10 grazie ad un ace di Mijatovic nella zona di conflitto di tra Mariano e Milan. Margine che però si assottiglia dopo alcuni break dei biancoblu e dopo l’errore in attacco di Bisi, l’opposto bresciano, che spara fuori e regala il -2 Emma Villas: 11-13. Parità raggiunta e agganciata sul 16-16 che viene subito annullata dopo alcuni errori dei ragazzi senesi e murate subite fino addirittura al +5: 18-23. Set che finisce con un errore in attacco di Zamagni, primo tempo direttamente sulla rete e così il primo set va a Brescia: 20-25.
Secondo set che riparte con gli stessi sestetti, con una Emma Villas Aubay Siena che deve ripartire e cambiare passo, passo che però dai primi punti sembra sempre lo stesso infatti Brescia domina e gioca meglio: 5-6. Un ace di Cisolla riporta avanti Brescia che sembra più attenta e cinica: 6-9. Si scuote la squadra di casa e grazie a due ace di Romanò e ad un’azione prolungata che premia i biancoblu finalmente arriva il vantaggio:14-13. Strappo Emma Villas Siena: muro di Milan su Bisi e quindi +2, 17-15 per i senesi. Un ace di Mariano e un muro di Falaschi su Cisolla regalano un vantaggio mai raggiunto dai senesi: 20-15. Contro-break Brescia grazie ad un muro e ad un attacco di Galliani che di fatto riportano pericolosamente sotto la squadra ospite: 21-20. Un attacco out di Galliani ha regala il primo set point sul 24-23 all’Emma Villas Aubay Siena che viene subito annullato dallo stesso schiacciatore bresciano. Una grande azione prolungata, chiusa da Milan, regala ai vantaggi il set ai senesi: 27-25.
Inizio esaltante dei padroni di casa che, con un super Mariano, balzano subito in avanti sul 5-1. Vantaggio che aumenta, Emma Villas finalmente concentrata sottomette in questo inizio terzo set e vola sul 13-5. Triplo ace di Milan fa volare ancora di più l’Emma Villas che sale sul 18-7, al momento una sola squadra sembra essere in campo, quella senese, che sta imponendo il proprio gioco molto dinamico e frizzante. Uno strapotere soprattutto al servizio, anche Romanò segna dalla linea dei 9 metri e mette in difficoltà la squadra bresciana fino al termine de set, chiuso da un muro di Milan: 25-11.
Inizia punto a punto il set tra le due squadre, Emma Villas Aubay Siena desiderosa di chiudere e conquistare 3 punti mentre Brescia in cerca di prolungare il match fino al quinto set, Mariano segna il mani out che porta i senesi avanti sul 4-3, a cui risponde un Galliani molto in palla, unica pedina bresciana che sta reggendo ai colpi senesi, portando avanti Brescia: 4-5. Scorre punto a punto il set, ancora in parità fino al 16 pari, quando l’arbitro dà un cartellino giallo a Galliani dopo una reazione scomposta. Due palloni che si trasformano in due ace di Cisolla, piazzati sull’ultimo centimetro del campo, sorprendono Mariano e fanno salire gli ospiti sul 17-20, un vantaggio pericoloso per la Emma Villas Aubay Siena, che vede lo spettro del quinto set. Un attacco out di Galliani e contrattacco di Milan sulle mani alte di Mijatovic regalano la parità: 23-23 e i 1100 del PalaEstra si scaldano. Set point Brescia 23-24 dopo un attacco di Cisolla difeso male dalla seconda linea senese. Ottimo servizio di Milan regala la palla alla metà campo senese e Zamagni chiude di prima intenzione e arriva il primo match point senese: 25-24. Chiude Romanò con un attacco in diagonale fortissimo coadiuvato da una difesa strepitosa di Marra, che si merita anche il premio MVP.


Lorenzo Agnelli

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau