Home Sport EMMA VILLAS Emma Villas Siena, si avvicina lo scontro diretto con Sora
0

Emma Villas Siena, si avvicina lo scontro diretto con Sora

0
0

Si gioca a Veroli venerdì ore 20.30. Mattei: “Ci stiamo allenando al massimo, ci servono i tre punti”

Si avvicina il momento dello scontro diretto che verrà disputato a Veroli venerdì 8 febbraio alle ore 20,30, la gara tra la Banca Popolare del Frusinate Sora e la Emma Villas Siena che si troveranno l’una di fronte all’altra per recuperare la sfida che era valevole per la terza giornata del girone di ritorno del campionato di Superlega. La gara sarà match kit sponsored by Emma Villas Plus.

Sora ha 16 punti in classifica e non è riuscita nello scorso week end a centrare punti contro la Lube Civitanova Marche che a Veroli si è imposta vincendo tre set a zero. Il match è durato un’ora e 17 minuti, con i laziali che non sono riusciti a conquistare nemmeno un punto subendo il gioco di Leal, Sokolov e compagni.

Siena un punticino l’ha conquistato nell’ultimo turno, arrivando ancora una volta al tie break ma perdendo il quinto set della sfida affrontata sabato sera al PalaEstra contro la Kioene Padova. Negli occhi rimangono i 25 punti dello schiacciatore giapponese Yuki Ishikawa e i 6 ace messi a segno dal centrale ucraino Jurij Gladyr, ma tutto questo non è bastato per cogliere il terzo successo stagionale per Siena.

Mancano appena sette partite al termine della stagione e la Emma Villas ha fino a questo momento conquistato 12 punti in classifica, rimanendo al momento sulla penultima piazza della graduatoria. I biancoblu hanno voglia di far bene a Veroli contro una diretta rivale nella lotta per non retrocedere e per rimanere dunque nel torneo di Superlega.

Così dichiara l’opposto del team biancoblu Andrea Mattei: “Contro Sora venerdì sera dovremo provare a prendere tre punti, ci servono assolutamente, andremo lì per fare questo, ci stiamo allenando al top per tutta la settimana perché sarà una delle gare più importanti della stagione. Siamo tutti focalizzati sull’obiettivo che abbiamo in testa, lotteremo al massimo per tentare di conquistare la salvezza. Purtroppo sabato sera in casa contro Padova la storia si è ripetuta nuovamente e ancora una volta siamo arrivati al tie break senza riuscire a vincere la gara. Una vittoria poteva starci, proviamo amarezza”.

Un gruppo di tifosi senesi seguirà la squadra in trasferta per sostenere e supportare sul campo Marouf e compagni. Il tifo non è mancato neppure nella gara di sabato scorso al PalaEstra contro Padova quando oltre 1.300 persone si sono presentate nel palazzetto dello sport di viale Sclavo per dare il loro calore e per stare vicini alla formazione senese.