Home Cronaca Enrico Rossi denuncia il professor Castrucci per apologia di fascismo
0

Enrico Rossi denuncia il professor Castrucci per apologia di fascismo

0
0

Il presidente della Regione ha dato mandato all’avvocatura regionale

Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha dato mandato all’avvocatura regionale di “denunciare per apologia di fascismo il signor Emanuele Castrucci, fino ad oggi docente all’università di Siena”. Lo ha annunciato il presidente stesso prima della giunta odierna.

“La nostra Costituzione è antifascista, ricordiamolo sempre. Chi compie apologia di nazismo e fascismo delegittima la nostra Carta, nata dalla Resistenza. E il fatto è ancora più grave se a tradire la base del nostro diritto, della nostra convivenza civile, è un cittadino a cui sono affidate funzioni pubbliche – di formazione delle nuove generazioni in questo caso – cui deve adempiere con disciplina ed onore”, ha concluso il presidente.

“Chi ha il potere di prendere provvedimenti lo faccia quanto prima – aggiunge Simone Bezzini, consigliere Pd eletto in provincia di Siena – L’apologia di fascismo è un reato e non è tollerabile che si promuovano messaggi che oltraggiano le fondamenta della nostra Costituzione e che rimuovono l’orrore del nazismo. E’ importante che i comportamenti del docente dell’Università di Siena, che ha pubblicato sui social contenuti revisionisti a favore di Hitler, vengano adeguatamente condannati. È bene che chi ha il potere di prendere provvedimenti lo faccia al più presto. La nostra è una Repubblica nata dalla Resistenza al nazifascismo- prosegue Bezzini- , ed è bene fare memoria della nostra storia”.

“Anche il Consiglio regionale – aggiunge Gianni Anselmi consigliere Pd e presidente della commissione Cultura e Istruzione – dovrà assumere una posizione netta e intransigente: un docente con posizioni negazioniste e filonaziste non può assolutamente insegnare in una facoltà universitaria e in nessun altro luogo. E’ necessario condannare con forza questi rigurgiti che, se provengono da persone che avrebbero il compito di educare le nuove generazioni sono ancor più pericolosi ed esecrabili. Auspichiamo che da tutte le forze politiche toscane provenga la stessa inequivocabile condanna e che l’Ateneo di Siena prenda velocemente le opportune decisioni disciplinari”. Così Gianni Anselmi, consigliere Pd e presidente della commissione Cultura e Istruzione e il consigliere del Pd in Regione Simone Bezzini membro della commissione Cultura , sul caso del professore Emanuele Castrucci, il docente universitario di Siena che ha pubblicato tweet a favore di Hitler.