Ermini: “Corse di addestramento, si potrebbe partire prima. Prove di notte ancora in due giorni”

Le posizioni e proposte del presidente associazione proprietari, allenatori e allevatori cavalli da Palio

Intervistato da Veronica Costa per Aspettando Il Palio, Massimiliano Ermini, presidente associazione Proprietari, allenatore e allevatori cavalli da Palio ha parlato delle posizioni tenute e proposte su temi quali le corse di addestramento bloccate dal maltempo e lo svolgimento delle prove regolamentate:

Corse di addestramento: “Iniziare prima? Una carta in più da giocarsi. Si riuscisse ad iniziare a inizio a Marzo avremmo un respiro più ampio, anche se il tempo è sempre imprevedibile. Proviamo a vedere che succede se partiamo un mese prima”.

Prove di notte: “Noi ribadiamo la proposta di anticiparle e dividerle per dare spazio a tutti di provare e per avere i cavalli appetibili per la Tratta con un giorno di riposo. Anticipare i cavalli che potrebbero correre e quelli più giovani al giorno dopo: chi deve assaggiare la Piazza ha un lavoro da fare, chi deve dimostrare qualcosa ne ha un altro. La proposta è continuare con due giorni di prove”.

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due