Evade 250mila euro, produttore vinicolo scoperto dalla Finanza

Ricavi non dichiarati e costi non deducibili, pizzicato imprenditore della Valdelsa

Ricavi non dichiarati e costi indeducibili: la Guardia di Finanza di Siena nell’ambito di una verifica fiscale ha scoperto l’evasione di un produttore e commerciante di vino della Valdelsa.
Nello specifico, è emersa l’errata rilevazione ai fini contabili di contributi comunitari percepiti dal soggetto, per interventi di ristrutturazione e riconversione dei vigneti dell’impresa.

Da un controllo poi del magazzino dell’impresa per determinare l’esatta giacenza dei prodotti in azienda, si è potuto riscontrare l’omessa fatturazione in vendita di partite di vino sia sfuso che imbottigliato, con conseguente cospicuo introito di ricavi in nero.

Le Fiamme Gialle senesi hanno così potuto recuperare a tassazione ricavi non dichiarati per circa 250.000 euro, oltre a quasi 15.000 euro di IVA e ad oltre 10.000 euro di IRAP.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due