Frana strada di Renaccio, nei primi mesi del 2020 partono i lavori

L’annosa questione discussa in Consiglio provinciale grazie a un’interrogazione della Lega

Frana strada di Renaccio, arrivano buone notizie. Ieri in occasione del  Consiglio Provinciale, il Consigliere in quota Lega Davide Dore mediante un’interrogazione puntuale, ha portato all’attenzione una questione sempre annosa, su cui le segnalazioni dei cittadini sono continue.

Il Consigliere ha infatti interrogato il Presidente della Provincia circa il destino relativo alla frana sul tratto della s.p. 136 Traversa Romana Aretina, nel tratto denominato Strada di Renaccio. Il Presidente della Provincia ha recepito l’urgenza della richiesta avanzata dal rappresentante leghista, garantendo la presa in carico dei lavori richiesti entro i primi mesi del 2020.

“È indubitabile  – commenta il Caroccio – che da ben 4 anni i cittadini subiscono un senso unico alternato, tra l’altro potenzialmente pericoloso, data la sua posizione a ridosso della curva che precede la frana. È di estrema importanza sottolineare che la Strada di Renaccio, che collega sia la discarica che la zona industriale alla città, abbia bisogno di un immediato ripristino della normale viabilità , visto i molteplici mezzi che vi transitano”.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due