Furto d’olio a San Gimignano, ladri arrestati dopo un inseguimento a Staggia

I carabinieri dopo aver notato un camion sospetto hanno intimato l’alt ma i predoni, due cittadini albanesi,  sono fuggiti. Dopo l’inseguimento, recuperati i 700 kg rubati.

Sono stati catturati i ladri di olio di San Gimignano, che avevano fatto il colpo portando via da un’azienda agrituristica 700 kg, svuotando i silos. Il furto fu denunciato dalla vigilanza privata, che notò alcune lattine abbandonate per strada, con i malviventi che riuscirono a far perdere le loro tracce.

I Carabinieri, che gli stavano dando la caccia, sono riusciti a fermarli. Si tratta di due cittadini albanesi di 23 e 27 anni, presi dopo un inseguimento all’altezza di Staggia. In seguito all’avvistamento di un camion sovraccarico molto sospetto, la Radiomobile ha intimato l’alt ma il conducente del mezzo non si è fermato ed è scattata la fuga e quindi l’inseguimento, poi proseguito a piedi.

Una volta bloccati, i militari dell’Arma hanno recuperato parte dell’olio nel mezzo della fuga, altra parte in un capannone a Castellina in Chianti, dove sono stati trovati un quad rubato e altri materiali per un controvalore di 15mila euro. I due fermati, già noti alle forze dell’ordine, fanno parte di una banda organizzata e specializzata in furti nel territorio, definita come particolarmente agguerrita. Per loro sono scattate le accuse di  resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e furto aggravato.

 

 

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Golmar Igiene professionale
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca