Ancora un tentato furto nella Giraffa

Tentano furto il sabato pomeriggio con la proprietaria in casa

Ancora furti, messi a segno o tentati, in una zona facilmente identificabile con le contrade della Giraffa, Lupa e Bruco.

Sabato pomeriggio, verso le ore 17, Duccio Nassi è uscito di casa. Abita vicino a Piazza San Francesco, nel portone a fianco di Duccio Balestracci, la cui casa era stata “visitata” dai ladri appena una settimana fa. E’ lo stesso Duccio Nassi a spiegare cosa è accaduto sulla sua pagina Facebook, così come ormai hanno imparato a fare i derubati, unico modo per mettere a conoscenza la cittadinanza di questi reati visto che le forze dell’ordine non ne danno notizia.

“I ladri mi devono aver visto uscire e devono aver pensato che in casa non ci fosse nessuno – racconta – e così hanno forzato la finestra. Ma in casa c’era mia moglie che ha sentito rumori strani ed è andata a vedere. I ladri si sono dileguati, per fortuna senza che mia moglie se ne accorgesse. Quando sono tornato mi ha chiesto perchè avessi lasciato la finestra aperta ed è stato a quel punto che abbiamo visto che era stata forzata ed ho subito sporto denuncia”.

Sono una decina i furti tentati o messi a segno nella zona nel giro di poche settimane. In qualche occasione i ladri sono fuggiti mentre i proprietari rientravano a casa, mostrandosi anche in volto e alcuni testimoni raccontano di aver visto uomini sospetti aggirarsi in questa zona.

Un episodio simile è accaduto anche nei pressi di Via Duprè: un giovane ha notato una figura che si stava arrampicando ad una finestra e, con gesto atletico, gli ha scagliato contro una pesante borsa facendolo cadere e fuggire. Non è stato possibile denunciare l’accaduto in quanto “non si tratta di reato consumato”.

LEGGI anche Derubata mentre è al convegno sulla sicurezza

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due