Gaiole in lutto per la scomparsa dello storico vicesindaco Alessandro Piazzini

Fu esponente Dc di spicco e membro del consiglio provinciale. E’ ricordato come un amministratore che ha servito la comunità con impegno esemplare

Venerdi mattina, nella Chiesa di San Dalmazio (Cassia Nord) si sono svolti i funerali di Alessandro Piazzini, già Capo Ufficio Contabilità dell’ENEL di Siena. Era nato a Gaiole in Chianti il 3 febbraio 1935 ed era stato Vice Sindaco e Assessore del capoluogo chiantigiano, l’unico amministrato dalla DC, nel decennio d’inizio 1960, al tempo del Sindaco Angiolo Pallanti.

Dal Giugno 1970 – per tre mandati e sempre rieletto con vasto consenso nel Collegio del Chianti, ovvero i quello elettoralmente più importante per la DC – Alessandro ha fatto parte del Consiglio Provinciale di Siena, dove ha sempre rappresentato con assidua competenza amministrativa e coerente passione politica i non pochi problemi socio-economici e ambientali del territorio. Frequentato il terzo anno di Ingegneria all’Università di Bologna, aveva interrotto gli studi per una grave malattia del babbo, Giovacchino, anch’egli Assessore e Vice Sindaco, dopo la Liberazione, del Barone Bettino Ricasoli. Con la moglie, Carla Bruni a lungo insegnante elementare al Pietriccio-Stellino e all’Osservanza, si erano tolti – poi – la soddisfazione di vedere laureati Ingegneri, proprio a Bologna, i due figli Giampaolo e Francesco.

Dopo la Santa Messa esequiale, celebrata dal Parroco Padre Simone dei Missionari di Maria, in una Chiesa affollata fin sul sagrato di amici ed estimatori, la salma è stata tumulata nel Cimitero comunale di Gaiole, vicino ai familiari defunti. Alla vedova, ai figli, alla nuora e ai partenti, giungano sentimenti di cordoglio e solidarietà.

Errebian
Electronic Flare
All Clean Sanex
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due