Il Covid-19 finirà con l’estate? Montomoli a Siena Tv: “Non possiamo contarci troppo”

La riflessione del professore: "Il virus ha conosciuto il 4-5% della popolazione, potrebbe ancora rimanere un 95% di suscettibili. Non credo abbia la stagionalità dell'influenza, ci sono tanti casi nel paesi caldi"

Tutto il mondo si chiede quando è destinata a finire l’emergenza coronavirus e si potrà finalmente tornare alla normalità. I tempi, legati alla curva dell’epidemia globale, sono ancora incerti e sconosciuti, se non anche imprevedibili. A dare la sua opinione, ospite di Siena al Var, è il professore e ceo di Vismederi Emanuele Montomoli, secondo il quale per l’estate 2020 l’emergenza non sarà ancora del tutto debellata.

“D’estate andremo incontro a un periodo di forti restrizioni – spiega Montomoli – perchè la popolazione – anche se gli studi epidemiologici che faremo ci diranno che il 4-5% ha già conosciuto il virus – è ancora molto esposta, potrebbe esserci un 95% di suscettibili da tenere separati. Non credo inoltre – conclude – che il Covid abbia la stagionalità dell’influenza, ci sono tanti casi anche nei paesi caldi, Africa, Sud America, Florida e California, potrebbe al limite mitigarsi”.

Estra
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau