“In casa di Santa Croce sarà una delle partite più difficili di questo girone”

Maurizio Cannistrà e Stefano Patriarca parlano della prossima giornata di campionato

Maurizio Cannistrà e Stefano Patriarca sono stati i protagonisti della conferenza stampa settimanale in casa Emma Villas Siena che si è svolta questa mattina, giovedì 27 ottobre, in vista del derby di domenica pomeriggio alle ore 16 nel palazzetto dello sport della Kemas Lamipel Santa Croce, per un match che sarà molto importante anche per la classifica del girone bianco del campionato di Serie A2 di pallavolo maschile.

“Questa è una settimana di lavoro importante, a regimi molto alti – afferma Maurizio Cannistrà –. Sarà un match caldo in un palazzetto molto rumoroso, dovremo farci trovare pronti. Il nostro gruppo sta cercando il giusto amalgama per trovare i migliori automatismi. Stiamo lavorando molto bene. L’importante è crescere giorno dopo giorno e per quanto mi riguarda farmi trovare pronto quando vengo mandato in campo. A Santa Croce ci aspettiamo una risposta importante da parte del pubblico senese. La gara ha un valore rilevante, più punti fai adesso e più punti ti trascini poi nella seconda fase del campionato”.

“Santa Croce – aggiunge Stefano Patriarca – è tra le formazioni accreditate tra le più forti e migliori del campionato. I lupi sono stati la mia prima squadra in Serie A2, quindi conosco bene l’ambiente e so che il tifo può essere un fattore importante. Ora sono tornati in questo campionato e quindi il pubblico sarà ancora più caldo. Spero che ci sia una buona partecipazione dei nostri tifosi per quella che sarà una delle partite più difficili del girone. Dovremo fare attenzione a giocatori validi e di qualità come Elia, Tamburo, Bonetti e ai due brasiliani che stanno giocando bene. Santa Croce è una formazione molto equilibrata, con importanti bocche di fuoco. Per noi il fatto che ci sia un pubblico caldo deve essere uno stimolo in più e che può permetterci un passo avanti in personalità. In amichevole abbiamo avuto un assaggio di quello che potremo vedere domenica, noi stiamo giocando meglio rispetto al precampionato e dobbiamo guardare sempre prima a quello che possiamo fare noi pensando che dobbiamo mantenere i nostri standard di gioco. Dobbiamo far capire a Santa Croce che ci sarà da lottare, questa è una gara importante perché probabilmente saremo tre o quattro squadre a lottare per le prime posizioni del girone e l’obiettivo è quello di conquistare il maggior numero possibile di punti”.

Al centrale della Emma Villas Siena viene chiesto un commento anche sulle sue prestazioni in questo avvio di stagione: “Storicamente vengo catalogato come un centrale di attacco – dice Patriarca – ma anche a muro provo sempre a dire la mia. Il muro è un fondamentale sul quale si deve sempre lavorare molto e nella Serie A2 rispetto alla SuperLega ci sono altezze, angoli e anche potenze differenti. Se adesso sto giocando meglio rispetto alle amichevoli del precampionato è soltanto una questione fisica, ma l’importante è comunque sempre la prestazione della squadra”.

“Ci aspettiamo che i nostri tifosi vengano a Santa Croce a sostenerci e che ci facciano sentire il loro supporto”, conclude Cannistrà.

L’appuntamento è quindi per domenica 30 ottobre alle ore 16 a Santa Croce per la sfida tra la formazione locale della Kemas Lamipel e la Emma Villas Siena.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc