Ladri fanno irruzione nella casa dell’ex assessore Ferretti

I malviventi se ne sono andati a mani vuote dopo aver fatto scattare l'allarme, non prima però di aver messo a soqquadro la casa in cerca di oggetti di valore

Una serata buia e piovosa, quella di ieri sera, perfetta per passare inosservati, soprattutto in una zona un po’ isolata, non molto abitata, con gruppo di case costeggiate dal bosco, che altre volte è stata interessata da episodi simili nel recente passato. E’ probabilmente così che alcuni ladri sono riusciti a fare irruzione in casa dell’ex assessore del Comune di Siena Anna Ferretti, che si trovava fuori con il marito.

Alle 19.20 è scattato l’allarme, e fortunatamente il vicino è subito corso presso la casa, che ha trovato con la porta aperta ma con i ladri già scappati, probabilmente pochi attimi prima.

I malviventi hanno rovesciato cassetti, aperto comodini e armadi, probabilmente in cerca di una cassaforte che però non c’era. La “visita” ha interessato sia il piano di sopra che quello di sotto dell’abitazione, ma fortunatamente è stata infruttuosa per i malviventi, che se ne sono andati a mani vuote.

Appena arrivata a casa la coppia ha chiamato i Carabinieri, che sono arrivati nel giro di pochi minuti ed hanno compiuto un giro nei dintorni in cerca dei malviventi, senza però notare nulla di sospetto.

Tanta paura ma un sospiro di sollievo per come è andata a finire, senza nulla di sottratto e soprattutto senza che i malviventi abbiano ferito i cani, che si erano precipitati in difesa dell’abitazione.

(Foto di repertorio)