Lavoro al nero in un ristorante: titolare multato e costretto ad assumere

Nel mirino un ristorante in Valdichiana

Nel corso di un controllo in un ristorante della Valdichiana, le Fiamme Gialle senesi hanno riscontrato la presenza di una persona a lavorare in cucina, nei confronti della quale il proprietario del ristorante non aveva effettuato le preventive comunicazioni agli Enti preposti e che è risultata, pertanto, completamente a nero.

Al datore di lavoro è stata contestata la sanzione pecuniaria di 1.800 euro, mentre la posizione del lavoratore dipendente è stata prontamente regolarizzata: grazie all’intervento della Guardia di Finanza, infatti, il ristoratore ha dovuto provvedere alla formale assunzione del dipendente che solo così potrà godere di tutte le tutele imposte dalla legge in tema di orari di lavoro, contributi previdenziali, regime contributivo.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau