Leone a Radi, cinque avvistamenti ma ricerche interrotte

Segnalazioni alle autorità sul luogo dal quale potrebbe essere fuggito

Sono in totale cinque gli avvistamenti del leone nel comune di Monteroni d’Arbia, nella zona tra Radi e Isola d’Arbia, dalla mattina del 23 marzo, quando l’autista di uno scuolabus e una accompagnatrice notarono l’animale.

Dalla sera di venerdì 26 marzo le ricerche sono state comunque interrotte, come spiega il responsabile della protezione civile che ha collaborato attivamente alla battuta effettuata anche con l’ausilio di elicotteri e droni. Dell’animale nessuna traccia.

Ma numerose sono state le segnalazioni arrivat alle autorità da parte di cittadini che hanno raccontato di essere a conoscenza che nella zona tra Radi e Vescovado i ricchi proprietari di una villa erano in possesso di un felino di grosse dimensioni.

In alcuni paesi dell’est non è reato detenere animali esotici e questo potrebbe aver indotto la famiglia a dotarsi di un simile animale nella residenza delle vacanze. Si tratta comunque di ipotesi al momento non verificate.