Morte Arturo Pratelli, Gup affida la perizia per ricostruire la dinamica

Aggiornamento a maggio, dopo arriverá la sentenza

Scattano nuovi accertamenti sulla dinamica della morte di Arturo Pratelli, il 17enne senese falciato e ucciso il 28 dicembre 2018 da un furgone sulla Sp73 a Sovicille. Oggi al tribunale di Siena il gup Roberta Malavasi ha affidato all’ingegner Massimo Coddi di San Casciano Val di Pesa una perizia per approfondire cosa successe sulla strada; il consulente, che inizierà il lavoro il 13 febbraio, dovrà ricostruire i fatti analizzando lo stato dei luoghi, la posizione del corpo di Arturo e le condizioni di visibilità del camion al momento dell’impatto, guidato da Marco Bedana, per cui la Procura chiede 4 anni e 6 mesi. Anche la difesa della famiglia Pratelli, costituitasi parte civile,ha scelto un perito di parte per il medesimo esame. Aggiornamento a maggio per la prossima udienza, successivamente arriverà il verdetto del giudice.

C.C

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca