Mps, Sassoli: “Lo stress test lo ha dimostrato: dobbiamo intervenire”

"Avere un interlocutore e un'attenzione da parte del Governo credo sia molto importante: dobbiamo guardare a questo processo con fiducia" dice il presidente del Parlamento Europeo

Il risultato dello stress test ci dice che dobbiamo intervenire“. Così è intervenuto il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli in merito alla questione che riguarda Banca Mps. Sassoli era presente questo pomeriggio a Montepulciano insieme al segretario del Partito Democratico Enrico Letta.

Gli stress test hanno posizionato Banca Mps all’ultimo posto di una graduatoria di 50 banche, un risultato che deve far riflettere, e che “ci ha detto quali sono i punti critici” spiega Sassoli. “Il test era rispetto all’impatto della pandemia, quindi molto realistico, e se si dovesse verificare una situazione così avversa non ci sarebbe la solvibilità della Banca. Dobbiamo intervenire. Avere in questo momento un interlocutore in Unicredit e un’attenzione da parte del Governo a mettere sul tavolo delle condizioni per un’acquisizione credo sia molto importante: dobbiamo guardare a questo processo con fiducia“.