Musica Senensis, concerto al Santuario Casa di Santa Caterina l’11 Maggio

Ad esibirsi sarà il Coro Agostino Agazzari di Siena, diretto da Cesare Mancini. Prevista anche la partecipazione dei soprani Laura Scapecchi e Rosanna Vitellaro, nonché dell’organista Sandra Panzani

La grande polifonia, le più toccanti arie sacre e la monumentale musica per organo saranno protagoniste del concerto di venerdì 11 maggio alle ore 19.30 a Siena presso la Santuario Casa di Santa Caterina nell’ambito del festival “Musica Senensis”.

Ad esibirsi sarà il Coro Agostino Agazzari di Siena, diretto da Cesare Mancini. È prevista anche la partecipazione dei soprani Laura Scapecchi e Rosanna Vitellaro, nonché dell’organista Sandra Panzani.

L’ampio e affascinante programma propone capolavori per organo solo di anonimo inglese e di Johann Sebastian Bach, toccanti arie di musica sacra di Pietro Mascagni e Wolfgang Amadeus Mozart, per poi affrontare la grande polifonia in tutti i suoi aspetti, dal canto a cappella a quello accompagnato, dal rinascimento al romanticismo fino ai nostri giorni.

Il Coro Agostino Agazzari di Siena è costituito da un gruppo di appassionati cultori del canto corale, soprattutto della polifonia. Fondato e diretto da Cesare Mancini, affronta un vasto repertorio che va dal canto gregoriano alle esperienze contemporanee. È impegnato nella Cattedrale di Siena. Vivace ed intensa è la sua attività concertistica; il coro partecipa a rassegne, come il Festival International della Sainte-Beaume, il Festival Nazionale della Polifonia di Camogli, la Giornata Nazionale dell’Organo Rinascimentale, Il Festival di Vieste, incontrando sempre unanime consenso di pubblico e di critica. Ha effettuato tournées concertistiche in Inghilterra, in Austria, in Germania, in Francia, in Slovenia e in Polonia. Intrattiene scambi musicali con istituzioni culturali internazionali. Grande successo ha riscosso il dvd Antiche musiche per le Contrade prodotto dal Coro, con prime esecuzioni moderne di composizioni sacre eseguite un tempo nelle Contrade di Siena e riportate alla luce da Cesare Mancini. Il Coro ha inciso anche il cd allegato al volume Di Siena la canzone e il cd La Cattedrale di Siena. Orgel und Chor, prima registrazione discografica effettuata in assoluto nella Cattedrale senese. Ha partecipato inoltre alla realizzazione del cd Parole naufraghe con musiche di Francesco Oliveto. L’Associazione organizza il festival “Musica Senensis”, una rassegna che ha come scopo la valorizzazione di luoghi, strumenti, musiche e musicisti senesi. Ha effettuato anche registrazioni per Rai Uno e Radio Vaticana. È stato insignito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali del titolo di gruppo d’interesse nazionale.

Cesare Mancini è diplomato in organo e composizione organistica e si è perfezionato con molti maestri internazionali. Si è laureato in storia della musica all’Università di Siena. È il maestro di cappella e l’organista della Cattedrale di Siena. È fondatore e direttore del Coro Agostino Agazzari. Intensa è la sua attività concertistica in Italia e all’estero, in paesi quali Germania, Francia, Olanda, Gran Bretagna, Austria, Danimarca, Polonia, Romania, Slovenia, Kazakistan e Tailandia. Ha al suo attivo insegnamenti di storia della musica e discipline affini nei Conservatori di Venezia, Matera, Siena e Piacenza, all’Università di Firenze e alla Siena Jazz University; nonché di musica sacra e organo al Seminario Arcivescovile di Siena. Pubblica libri e saggi di interesse storico-musicale e musicologico, partecipa a conferenze, tiene masterclass e viene chiamato a far parte di giurie di concorsi internazionali

L’ingresso al concerto è libero.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due