Nannini, al via il primo step del piano di assunzioni

Entro il 2020 previsti 6 nuovi bar e 200 posti di lavoro

Sono già aperte le selezioni per l’assunzione delle diverse figure professionali collegate allo sviluppo delle attività Nannini, così come annunciato durante la presentazione del progetto di rilancio del brand e dei dolci tipici senesi. Numerose e diverse le professionalità ricercate per rispondere alle necessità previste dal progetto di crescita collegato alla città di Siena e all’internalizzazione del marchio. Nello specifico si cercano laureati in Economia e Biologia, figure del settore food (principalmente pasticcieri, baristi, camerieri e cuochi) e della logistica. Le candidature vengono raccolte esclusivamente online: basta inviare una mail con il proprio curriculum vitae a [email protected] con oggetto “Candidatura per ricerca personale”. Sarà cura dell’ufficio risorse umane contattare i candidati per il colloquio finalizzato all’inserimento lavorativo da effettuarsi nel mese di dicembre 2018.

“Il nostro obiettivo è valorizzare la qualità e sviluppare le potenzialità del marchio Nannini sia per quanto riguarda i dolci tipici senesi sia per il caffè e vogliamo farlo insieme alla città di Siena. Per questa ragione siamo alla ricerca di professionalità giovani e del territorio da poter inserire nel nostro organico”, commenta Cataldo Staffieri, manager di Sielna spa. Per quanto riguarda le figure destinate alle attività di ristorazione è previsto un periodo di formazione, i cui costi saranno sostenuti dall’azienda, da tenersi a gennaio. Il piano di rilancio del brand Nannini prevede circa 200 inserimenti lavorativi (tra nuove assunzioni e stabilizzazioni) di cui 60 entro aprile 2019