Home Cronaca Palio, conto alla rovescia in vista dell’estrazione

Palio, conto alla rovescia in vista dell’estrazione

0
0

Domani saranno estratte le tre Contrade che andranno a completare il lotto delle dieci partecipanti

L’estrazione delle Contrade per il Palio del 2 luglio 2019 è dietro l’angolo. Un giorno e poi finalmente le trifore di Palazzo si apriranno nuovamente allo squillo delle chiarine. Il primo atto ufficiale di questo 2019 si consumerà domenica 26 maggio alle ore 19, quando inizieranno i procedimenti di estrazione delle tre Contrade che andranno a prendere parte alla prossima carriera di Provenzano.

 

Onda, Selva, Bruco, Torre, Civetta, Aquila, Pantera. Queste le sette consorelle partecipanti di diritto, a cui si aggiungeranno altre tre Contrade. Fuori dai giochi (per il palio di Luglio) Valdimontone e Nicchio, squalificate per una carriera. Due invece i palii di squalifica per la Tartuca. Salgono così le opportunità per Chiocciola, Drago, Giraffa, Istrice, Leocorno, Lupa e Oca.

 

Per le squalificate, rimane la speranza di una doppia estrazione. Essere estratte a luglio, significherebbe infatti per Nicchio e Valdimontone, avere la speranza di poter correre nel Palio di mezz’agosto. Per la Tartuca implicherebbe invece un ritorno in Piazza già dal 2020, sempre in caso di uscita a sorte.

 

In una speciale classifica delle Contrade estratte maggiormente dal 2000 a oggi, in testa troviamo il Bruco, con 14 volte, seguito da Tartuca con 13 e Valdimontone con 12; a concludere la poco ambita classifica, Istrice e Civetta con sole 5 estrazioni a sorte.

 

Per i palii di Provenzano, la Contrada più volte estratta è la Tartuca, ben 6 volte di cui 4 consecutive dal 2015 al 2018, la meno estratta è invece la Chiocciola con sole 3 estrazioni.

 

Istrice, Chiocciola e Drago attendono la buona sorte nell’estrazione del palio di luglio dal maggio del 2012, ultima volta in cui furono chiamate dalla Dea bendata a partecipare alla carriera di Provenzano.

 

Altra curiosità legata all’estrazione di questa domenica potrebbe essere il numero delle Contrade estratte, che per effetto delle tre squalifiche, potrebbe salire a 6. Nel 1991, 1998 e nel 2012 si presentò questa opzione, vista l’estrazione di tutte e tre le Contrade sotto squalifica.