Paolo Benvegnù in concerto al Teatro dei Rozzi nella rassegna “TeatrInScatola”

Il fondatore degli Scisma ed autore per grandi della musica italiana come Mina, Irene Grandi e Marina Rei presenta a Siena il suo nuovo tour teatrale “H3+ Dai primordi della terra al mondo vegetale”

Un viaggio ai primordi del mondo, alla scoperta di una terra distrutta e rinata sotto forma di pioggia, riossigenata dalla comparsa del mondo vegetale. E’ questo il tema principale di “H3+. Dai primordi della terra al mondo vegetale”, il concerto spettacolo che Paolo Benvegnù porta in scena sabato 2 dicembre alle 21.30 al Teatro dei Rozzi di Siena nell’ambito della rassegna TeatrInscatola promossa da Straligut.

Benvegnù, considerato uno dei più raffinati della scena indipendente italiana, porta sul palcoscenico dei Rozzi una performance che unisce i brani del suo ultimo lavoro “H3+”, considerato da Rolling Stone, Mucchio Selvaggio e Rockerilla una delle prove discografiche più importanti dell’anno, a quelli degli altri due album della trilogia “con l’H” intitolati “Earth Hotel” ed “Hermann” in un viaggio a metà tra il trip interstellare e il dramma post-apocalittico.

TeatrInscatola 2017 si concluderà quindi con l’ultimo spettacolo in cartellone: la prima assoluta della nuova produzione per ragazzi di Straligut Teatro, “Alberto”, l’avventura di un bambino dislessico, estremamente talentuoso, curioso e con la testa piena di domande, in programma per il 10 dicembre alle ore 17.00 nell’Auditorium Casa dell’Ambiente.

Per info e prenotazioni si può chiamare i numeri 371 1618585, 0577 374025 oppure scrivere a [email protected] I biglietti degli spettacoli serali costano € 10 (intero) e € 8 (ridotto); quelli pomeridiani per famiglie hanno biglietto unico a € 5 mentre gli studenti universitari possono usufruire di una vantaggiosa promozione grazie alla convenzione stipulata con Dsu Toscana.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due