Home Cronaca Paziente morì durante un’angiografia, sotto accusa cardiologo delle Scotte
0

Paziente morì durante un’angiografia, sotto accusa cardiologo delle Scotte

0
0

Oggi in udienza le testimonianze dei parenti

E’ una tragica storia risalente al 2015 quella di F.S., riportata alla luce dai parenti all’interno di un’udienza del processo relativo alla sua morte.

L’uomo infatti aveva subito intervento di angioplastica presso il reparto di Emodinamica dell’AOU Senese, dopodichè, sei mesi dopo fu sottoposto ad un secondo intervento, finalizzato al completamento della rivascolarizzazione. Ma le cose durante l’operazione non sono andate come previsto, a causa della dissezione di un ramo marginale, che ha dato origine ad un infarto miocardico.

Nonostante i problemi fossero stati evidenziati dall’andamento degli indicatori di necrosi, il paziente fu dimesso e rimandato a casa dopo pochi giorni, dove è deceduto.

“Ci era sembrato strano che lo dimettessero così presto- hanno dichiarato la moglie e il fratello – “Davanti ai valori sballati i medici ci chiesero se soffrisse di emorroidi.”

A rispondere all’accusa per omicidio colposo è adesso un Medico-Chirurgo Specialista in Cardiologia, che sarà sentito in aula il prossimo 20 settembre.