Pistoiese-Siena polemiche lascerà: un pareggio con la moviola che dirà

Pistoiese-Robur Siena finisce 1-1: autogol di Dametto, pareggio a tempo quasi scaduto di Falcone su rigore

Pistoiese-Robur Siena, finale di 1-1 con due reti, entrambe, contestate da una parte e dall’altra. Un pareggio che porterà con se numerose polemiche. Per come è maturato, per quanto è successo. Proviamo a raccontare gli episodi decisivi. Al 76’ azione di attacco degli arancioni con Stijepovic che corre verso la porta bianconera. A rincorrerlo c’è Oukhadda. L’attaccante pistoiese, appena entrato in campo, cade: presunto il contatto con l’esterno del Siena. L’arbitro Tremolada dice che si può proseguire. Tra le proteste dei padroni di casa, immediato rovesciamento di fronte. Boateng si invola a destra velocissimo e propone un bella palla tesa al centro dell’area avversaria. Tocco di Icardi con rimbalzo sul corpo di Dametto e palla in rete. Vibranti contestazioni della Pistoiese con il direttore di gara che mostra il rosso a Vitiello e mister Pancaro.

In pieno recupero (di ben 5 minuti), cross al centro da sinistra in piena area bianconera con un contatto tra D’Ambrosio ed un avversario. L’arbitro indica il dischetto. Falcone non si fa pregare e mette dentro la palla che vale il pari. Anche qui, vivacissime contestazioni, questa volta, di parte Robur

La partita

Nelle formazioni ci sono interessanti novità. La Pistoiese presenta due giovanissimi Cerretelli e Tempesti con Pancaro che lascia a Valiani, letale nel match di andata,  la libertà di variare e inventare. Dal Canto conferma il 3-5-2 ma lancia, a sorpresa, Romagnoli che viene preferito a Buschiazzo.

Primo tempo

Succede pochissimo nei primi 45’ minuti. Le due squadre preferiscono studiarsi e non affondare. Da evidenziare una conclusione di Arrigoni ben parata dall’estremo difensore di casa e un paio di tiri telefonati della Pistoiese. Nulla di più.

Secondo tempo

Decisamente più vivo. In apertura di frazione pericolosissima la Pistoiese che non riesce a sfruttare una ghiotta occasione. Il Siena cerca di reagire ma sono ancora i padroni di casa a graffiare. Al 57’ Tempesti vicinissimo alla prima rete tra i professionisti: tiro al volo e grande opposizione di Confente che dice di no.

Poi succede quello che abbiamo raccontato con il finale che appare un po’ beffardo per i ragazzi di Dal Canto che già pregustavano una vittoria importante.

Giuseppe Saponaro

Foto tratta da robursiena.it

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau