18.3 C
Siena
giovedì, 16 Luglio 2020
Home Cronaca Polizia: cambio al comando della Squadra Mobile

Polizia: cambio al comando della Squadra Mobile

Sabatino Fortunato lascia Siena, da Brescia arriva Enzo Tarquini

Un cambio al vertice della Squadra Mobile per la Polizia di Stato senese.

Il Vice Questore Aggiunto Sabatino Fortunato, classe ’68, ha lasciato la città per tornare nella sua Salerno, città natale, dove andrà a lavorare in Questura.

Al suo posto arriva il Commissario Capo Enzo Tarquini proveniente dalla questura di Brescia.

Fortunato era arrivato a Siena nel settembre del 2008, dopo un percorso professionale importante.

Entrato in Polizia nel 1991, ha prestato servizio in provincia di Caserta, prima al Commissariato di Aversa e, successivamente, alla Squadra Mobile del capoluogo campano. Nel 1995 è stato incaricato di dirigere il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Atri, in provincia di Teramo, e, a seguire, ha diretto il Commissariato di Taurianova, in provincia di Reggio Calabria. Prima di essere trasferito alla Questura di Pescara, ha diretto per cinque anni il Commissariato di Sarno, in provincia di Salerno, per poi approdare nella nostra città.

In questi anni senesi ha raggiunto risultati eccellenti, conducendo insieme ai suoi collaboratori della Squadra Mobile della Questura, operazioni investigative importanti, l’ultima delle quali, in ordine cronologico, quella conclusasi la scorsa settimana, con la quale è stata sgominata una rete di spaccio di sostanze stupefacenti nel centro storico di Siena.

A lui vanno i migliori auguri e un in bocca al lupo per l’incarico, ancora non noto, che andrà a ricoprire alla Questura di Salerno, da parte del Questore di Siena Maurizio Piccolotti e di tutti i colleghi, che lo ricorderanno sempre con profonda stima ed affetto.

All Clean Sanex
Estra
tognoni tendaggi
Terre Cablate

Ultime Notizie

Polizia: cambio al comando della Squadra Mobile

Incidente Zanardi, iniziata la perizia sull’handbike

E' iniziata - come riporta Adnkronos - la perizia sull'handbike che Alex Zanardi guidava lo scorso 19 giugno mentre percorreva la strada provinciale 146...

Colto da malore nel bosco, muore motociclista

Zanardi, avviata la progressiva riduzione della sedazione