Presidenti di ospedali cinesi in visita alle Scotte

Dal 2009 hanno fatto formazione presso l’Aou senese 632 tra medici ed infermieri cinesi

Una delegazione di 36 presidenti di ospedali cinesi sarà a Siena mercoledì 29 giugno per visitare l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, nell’ambito della collaborazione internazionale che l’ospedale di Siena ha instaurato con la Repubblica Popolare Cinese.

La visita dei 36 presidenti di ospedali cinesi arriva a certificare un’intesa nata nel 2009, che ha visto fino al 2015 l’arrivo a Siena, per la formazione, di 632 tra medici ed infermieri dalla Repubblica Popolare Cinese.

“Il rapporto di collaborazione tra il Ministero della salute cinese e la Regione Toscana, per iniziative di formazione rivolte a dirigenti, medici e personale sanitario cinese è attivo e proficuo già dal 2009 – sottolinea l’assessore al diritto alla salute della Regione Stefania Saccardi – La visita di questi 36 presidenti di ospedali cinesi alle Scotte di Siena sarà un’ulteriore tappa di questo percorso di collaborazione, che negli anni ha visto arrivare in Toscana centinaia di medici e dirigenti, che hanno visitato le eccellenze del nostro sistema sanitario. E un’occasione in più per rafforzare ancora il rapporto tra Toscana e Cina”.

“Si tratta di una collaborazione che ha visto una costante crescita – afferma Pierluigi Tosi, direttore generale dell’AOU Senese – e nel 2016 supereremo per la prima volta il numero di 160 medici in formazione in un anno. Fondamentali in questa esperienza sono stati l’interscambio di conoscenze e il contributo di tutto il personale medico ed infermieristico che si dedica costantemente a questo progetto”.

Il 29 giugno alle 9,30 è previsto il meeting con le autorità, successivamente saranno illustrate le peculiarità del policlinico Santa Maria alle Scotte per poi concentrarsi sui dettagli della collaborazione tra Siena e la Cina tra obiettivi raggiunti e futuri.

“La delegazione è composta da 36 presidenti di ospedali cinesi che provengono dalle strutture pubbliche più rappresentative della Cina – spiega Loriana Bocci, responsabile ufficio rapporti internazionali e referente progetto per l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese – e ci auguriamo che si possa proseguire per molto tempo nella cooperazione tra Italia e Cina”.

La delegazione sarà accompagnata da un rappresentante dell’ambasciata italiana in Cina.

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca