Primarie Pd: Bianchi perde terreno, sale Mezzedimi

L’architetto senese rispecchia l’identikit tracciato da Stefano Scaramelli, che ieri ha assicurato la scesa in campo di un profilo credibile e alternativo a Valentini

Manca sempre meno alla scadenza della presentazione delle candidature alle primarie Pd (fissata per le ore 23), che decideranno il candidato sindaco Pd alle prossime elezioni comunali: delle tre raccolte firme di cui si vocifera in città, vale a dire quelle per Massimo Bianchi, Giovanni Mezzedimi e Ivano Da Frassini, in pole position c’è quella dello scaramelliano Mezzedimi. Il profilo dell’architetto senese rispecchia in pieno l’identikit tracciato dal consigliere regionale durante l’intervista realizzata da Siena Tv (LEGGI QUI: https://www.radiosienatv.it/scaramelli-pd-ce-comunita-si-oppone-valentini-pronta-candidatura-forte-alternativa/) , che annunciava la candidatura di un profilo credibile e alternativo a Bruno Valentini.

Le carte saranno scoperte stasera alle 21 durante la decisiva assemblea comunale Pd che si terrà nuovamente al circolo di Sant’Andrea (inizialmente fissata per le 15).

I candidati alle primarie del Partito Democratico dovranno essere sostenuti dal 30% delle firme dei componenti dell’assemblea (corrispondente 37) o dal 15% delle firme degli iscritti al partito Democratico della città ( corrispondente a 150 iscritti).

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Terre Cablate
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca