Processo fronteggiamenti, il 1 marzo si deciderà su riti abbreviati e patteggiamenti

Fuori dal tribunale non si sono registrati presidi in segno di solidarietà

E’ andata in scena oggi al tribunale di Siena la seconda udienza del processo che vede coinvolti i 68 contradaioli di Onda, Torre, Nicchio e Montone,imputati per i fronteggiamenti del palio di Agosto del 2015. I giudici riuniti in camera di consiglio hanno deciso di aggiornarsi alla prossima udienza del 1 marzo, per decidere sulla congruità delle richieste di riti abbreviati e patteggiamenti pervenute dai legali di parte dei soggetti coinvolti.

Udienza molto breve, fuori dal tribunale non ci sono stati presidi in segno di solidarietà da parte di altri contradaioli come avvenne nell’ultima udienza di dicembre.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau